A.N.G.G.I. Salerno dalla parte delle Guardie

 

12809671_182247688817949_4666965493881732920_n

Il Segretario Provinciale di Salerno dell’Associazione Nazionale Guardie Giurate Italiane  dichiara la sua preoccupazione in merito all’articolo pubblicato dal Giornale “La Città”, per l’ennesima volta si parla del mondo delle Guardie Giurate e di un titolare che sarebbe indagato per estorsione nei confronti dei propri dipendenti. A.N.G.G.I. Salerno ha chiesto più volte agli Enti preposti, Questura e Prefettura, di effettuare dei controlli capillari su tutta la Provincia di Salerno,perché siamo convinti che questi fenomeni non sono casi isolati ma ampiamente diffusi, dove chi ci rimette è sempre il lavoratore. Dalle numerose segnalazioni che ci giungono possiamo solo dire alle Istituzioni che la maggior parte delle Guardie Giurate nella Provincia di Salerno vengono trattate come Carne da Macello e non sono pochi gli Istituti che lucrano sulle spalle dei lavoratori facendo leva sulla crisi e mancanza di lavoro costringendoli a subire i più subdoli ricatti. Attendiamo che sul caso si pronuncino le Autorità Giudiziarie ed esortiamo pubblicamente gli enti preposti al controllo ad agire con più efficacia e immediatezza affinché queste situazioni vengano stroncate sul nascere, esprimiamo la nostra vicinanza alle Guardie Giurate coinvolte nella vicenda ed esortiamo tutti i Colleghi a denunciare qualsiasi sopruso che ingiustamente subiscono, A.N.G.G.I. è al vostro fianco. A.N.G.G.I. è con voi! A tutti diciamo che A.N.G.G.I. c’è ed è presente sul territorio non siete soli, solo con l’unione di tutti potremo ridare DIGNITA alla nostra categoria.

 

Il Segretario Provinciale

Francesco Ugliano

Vai alla barra degli strumenti