FASTIDIOSI E NON CREDIBILI…

1526820_344353402371872_1056231359_n

 

 

1622015162731a

 

 

 

E UGL

 

Dopo la nostra lettera di richiesta e la mancata risposta da parte delle sigle Sindacali Confederali, ANGGI si trova nuovamente a dover contrastare un muro di gomma inutile, un muro di gomma alzato da chi ha l’obbligo morale, sociale e soprattutto sancito nel proprio statuto di difesa del lavoratore, e invece ci troviamo sempre nella solita situazione ovvero il nulla più assoluto.

Siamo fastidiosi e poco credibili ….Ecco cosa è uscito dalle nostre richieste, chi è fastidioso viene messo da parte, vengono detti mal pensieri su di lui, in modo da lasciarlo al margine e non farlo essere credibile …

Siamo fastidiosi per i sindacati confederali, per i sindacati autonomi, per i partiti politici… Tutti si sono permessi di attaccare l’operato di ANGGI che con sudore e fatica sta portando avanti….

A dire la verità,  a voler tutelare le persone, i compagni, i colleghi, si è fastidiosi? Secondo il buon pensare del contorno del mondo della vigilanza si!!! Meglio fare accordi e accordini…

Signori vi sbagliate…. E di grosso!!! Noi siamo credibili eccome!!! E neanche così tanto fastidiosi…

Ne è la prova il vostro menefreghismo nei nostri confronti ….

ANGGI non ci sta’ ad essere messa da parte, ANGGI non vuole che tutte le guardie giurate d’Italia vengono messe da parte, la vigilanza privata la fanno le guardie giurate, non uomini senza scrupoli in giacca e cravatta, siamo aperti al dialogo e al confronto con tutte le istituzioni i sindacati firmatari, le associazioni datoriali, i sindacati autonomi, il prete della parrocchia della piazza… Tutti!!

Noi siamo quelli che diciamo la verità, siamo quelli che stiamo chiedendo a tutte le istituzioni di intervenire, intervenire in quelle situazioni create da falsi imprenditori senza scrupoli, situazioni create per distruggere famiglie, demoralizzare guardie, uccidere persone, siamo quelli che vogliono a tutti i costi che sia funzionante il registro presso le prefetture di tutte le guardie giurate rimaste senza lavoro, sapendo che così facendo, si mette in difficoltà il vostro modus operandi del fare assumere l’amico dell’amico in modo che cosi non si facciano vertenze e non si creano problemi …

Noi siamo Qua… A vostra disposizione, vogliamo solo riunirci intorno ad un tavolo e fare quattro chiacchiere parlando della vigilanza privata che voi tanto dite di conoscere e tanto invece ne siete all’oscuro, chiudo con una perla di un sindacalista delle mie parti…

LO SCIOPERO E’ LA TOMBA DEL DIALOGO!!

Alessio Tavoni

Vai alla barra degli strumenti